SPEDIZIONE GRATUITA IN ITALIA A PARTIRE DA 35€ ENTRO 4 GIORNI

MATERIALI & CONFEZIONI


Ecco tutti i dettagli della capsule Freeda Undies.

TESSUTI

Per i nostri undies abbiamo scelto materiali di alta qualità made in Italy che fossero come ce li immaginavamo: morbidi, confortevoli e colorati.
Al momento, i capi sono realizzati in due tessuti, in parte riciclati, che sono il nostro inizio di un percorso sempre più sostenibile:

  • RENEW per i colori Orange Sunset e Violet Sunrise, composto dall’ 83% di Nylon Rigenerato e 17% di Elastane.
  • NILO per i colori Light Blue Morning e Yellow Midday, composto dall’ 86% di Nylon e 14% di Elastane.
  • COTONE per il tassello intimo su slip e tanga.

Tutti i nostri tessuti hanno certificazione OEKO TEX Standard 100.
L’azienda che produce il materiale vanta un approccio sostenibile nella gestione delle risorse e promuove un modello di economia circolare, rispettoso dell’ambiente e della comunità.
I capi vengono confezionati nella sede in Bosnia Erzegovina di un’azienda italiana che garantisce ai propri dipendenti condizioni e standard di lavoro qualitativi.

ELASTICI

Abbiamo scelto elastici morbidi che avessero un’anima green. I fili di cui sono fatti (in Italia) derivano dal riciclo di bottiglie e materiale plastico post-consumo, che viene lavorato con un processo meccanico e non chimico: non solo belli e performanti, ma anche sostenibili!

PACKAGING e STICKERS

Le nostre bustine sono fatte di amido di mais e sono compostabili nella raccolta umido – si biodegradano in 365 giorni!
Gli adesivi con i quali le sigilliamo sono di carta (senza acidi!) e colorati con inchiostri a base di soia.

BOX

Abbiamo dedicato molta attenzione nella scelta della box che avrebbe ospitato il nostro set di slip o tanga: ci piaceva l’idea che terminato il loro uso continuasse ad avere una vita.
L'abbiamo fatta di carta (che deriva da una filiera che gestisce i boschi in maniera responsabile) e rivestita in modo che fosse pronta a diventare parte della tua quotidianità: svuota tasche, porta gioielli, scegli tu.
Ma se la devi buttare, buttala nella raccolta indifferenziata!